presagi e tradizioni

 

viola ciocca.jpg LA VIOLACIOCCA

Questo bellissimo fiore molto coltivato a scopo ornamentale,è d’origine mediterranea, possiede dei fiori vistosi e profumatissimi, il cui colore può essere  porpora, rosa, bianco oppure giallo-dorati.Alcuni popoli d’Europa ,d’America,d’Asia credevano che la violaciocca simbolo di gioia e di allegria, ma anche d’indulgenza e di compassione, nonchè d’eleganza e di grazia raffinata ,per il suo profumo di garofano, avesse virtù protettrici;tali popoli,infatti erano soliti utilizzare il fumo prodotto dai chiodi di garofano bruciati come incenso  protettore.Nel XIX secolo invece, l’espressione di uso comune” ricevere delle violaciocche” veniva usata per dire” essere rimproverati”.Quindi ,una violaciocca, in senso figurato, era uno schiaffo.Pertanto ,se volete regalarla, apettate il periodo tra il 23 e il 29 aprile,qualdo il Sole  è appena entrato nel segno del Toro , e precisate bene alla persona che la riceve, se con  il vostro gesto volete manifestarle la vostra gioia, la vostra indulgenza, o esclusivamente farle una gentilezza.Se, al contrario, avete deciso di rimproverare qualcuno per qualcosa in particolare , invece di irritarvi o di adirarvi contro di lui,offritegli un mazzo di violaciocche.Dato che ognuno di noi ha sempre qualcosa da esprimere , una nota espressione ci consiglia:”ditelo con i fiori”!






E_gladilus__.jpg




IL GLADIOLO
In questo caso è la forma delle foglie di questa pianta a procurarle il nome  che le viene attribuito,il cui origine latina ”gladius”, significa letteralmente  ”gladio o ”spada”.Infatti la foglia lunga, larga, affilata, lanceolata del gladiolo somiglia a una spada .In questa brattea di foglie appaiono fiori disposti a spiga, che sono di vari colori, ma sempre sgargianti. Se un uomo vuole indurre una donna ad amarlo  le offra dunque un mazzo di gladioli  nella settimana che va dal 6 al 12 agosto , periodo in cui il Sole regna  sovrano nel Leone , in cui solitamente si infiammano i cuori .Almeno questo è quanto ci insegna la tradizione.Curiosamente però, la tradizione c’insegna anche che questo fiore è il simbolo dell’indifferenza.Forse allora è l’indifferenza ad essere scongiurata  quando si regalano dei gladioli nella settimana dal 15 al 21 gennaio,periodo dell’anno in cui le notti sono più lunghe e Saturno che governa il segno del Capricorno in cui transita il Sole,regna sovrano.Per sfidare il freddo, rompere il ghiaccio e riscaldare i cuori e i corpi in questo periodo invernale , un mazzo di gladioli è proprio quello che vi vuole .Ma, comunque sia, considerate sopratutto questo fiore quello della sfida amorosa .Se quindi desiderate  organizzare e annunciare un incontro galante con la dama dei vostri sogni , signori, scegliete un numero di gladioli corrispondenti all’ora del giorno-  o della notte- in cui desiderate incontrare  questa dama,ma nn dimenticate di indicarle il luogo dell’incontro………………………………




IL GLICINE
I suoi lunghi fiori a grappolo che spuntano dai rami nodosi e tormentati di un fitto cespuglio che, però,rinverdisce ben oltre la fioritura ,ecco il glicine, fiore della Cina, di colore azzurro malva fine e raffinato, e dalle  sfumature bianche e rosa.Il suo nome proviene dalla sostanza vischiosa contenuta nei suoi steli ;essa, infatti ,possiede un gusto dolce , termine che in greco indicato dalla parola ”glykys,”dolce, zuccherato”,e da cui deriva appunto il termine ”glicine”.Poichè ha un nome che evoca la dolcezza e lo zucchero,non ci stupirà del fatto  che il glicine  simboleggi la tenerezza.Tuttavia , in Cina , paese da cui venne importato in Europa nel XVIII secolo, pochi anni prima della rivoluzione francese, secondo  una tradizione secolare è il fiore della pazienza , perchè occorre attendere almeno cinque anni per vederlo fiorire per la prima volta. Ma è possibile che la tenerezza renda pazienti , oppure che la pazienza  insegni la tenerezza…Resta il fatto che in segno di pazienza e di tenerezza conviene offrire questo fiore tra il 19 e il 25 febbraio.”Sii paziente”è infatti ,il consiglio che potete dare alla persona a cui lo regalate ,oppure le potete confidare ”Mi fai tenerezza”.glicine4.jpg

Glitter Graphics – GlitterLive.com

presagi e tradizioniultima modifica: 2009-03-04T16:18:00+00:00da cucciola-55
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento